Unbelievable, la colpevolezza dell’innocenza

 In Serie Tv

Unbelievable è l’ultima miniserie statunitense lanciata da Netflix. Creata, prodotta e sceneggiata da Susannah Grant (sceneggiatrice di film come Erin Brockovich – Forte come la verità), è ispirata ad un fatto realmente accaduto e si sviluppa in 8 puntante di circa un’ora ciascuna.

La storia dell’adolescente americana, vittima di stupro costretta a ritrattare la deposizione e a colpevolizzarsi perché non creduta dai detective a cui il caso era stato affidato, è già stata raccontata dall’inchiesta An unbelievable story of rape dei giornalisti T. Christian Miller e Ken Armstrong, vincitori per questo reportage del premio Pulitzer 2016 per aver denunciato l’inadeguatezza delle forze dell’ordine nell’indagare i casi di stupro in modo appropriato e nel comprenderne gli effetti traumatici sulle vittime.

La possibilità di avvalorare la versione della giovane vittima è dovuta all’investigazione, a migliaia di chilometri di distanza, delle detective Stacy Galbraith e Edna Hendershot su aggressioni e violenze sessuali che, pur avvenendo in città e stati diversi, presentano le stesse caratteristiche e lo stesso modus operandi, fatti che le conducono all’ipotesi della possibilità di uno stupratore seriale dietro i molteplici crimini irrisolti.

Unbelievable racconta in un costante e dinamico parallelo la storia di Marie Adler, nome dato alla protagonista interpretata dalla giovane attrice Kaitlyn Dever, e l’indagine delle detective, che nella serie prendono il nome di Grace Rasmussen (Toni Collette) e Karen Duvall (Merritt Wever).
Susannah Grant da un lato pone l’accento sulla difficoltà della giovane vittima di stupro di fare i conti non solo con il dolore e la violenza provocata dal carnefice, ma anche con l’ansia di non essere creduta e la sofferenza di venire accusata e isolata per aver mentito; dall’altro lato sottolinea la poca attenzione riservata ai casi di stupro, tra cui una correlazione non è quasi mai considerata, e l’ignoranza rispetto ai diversi e personali modi di reagire davanti alla violazione della propria intimità e del proprio essere donna, una ferita talmente grave che non può guarire, ma resta nel profondo, provocando un danno permanente.

Tra le righe di Unbelievable c’è poi anche l’ovvio ma significativo divario tra l’approccio degli uomini e quello delle donne nella gestione dei casi di stupro: Grace e Karen sono donne prima di essere detective e in quanto tali si sentono maggiormente coinvolte, non si arrendono e vanno a fondo, non fermandosi alle incongruenze o alle dimenticanze nelle testimonianze per inficiarne la validità. Ciò che più risalta e colpisce è infatti l’empatia con cui le vittime di stupro sono raccontate, in tutto il loro dolore atroce e la loro tragica solitudine. Notevole è anche l’apporto emotivo intenso dato dalle donne del cast, tra cui, oltre le protagoniste già menzionate, spicca Danielle Macdonald, che riesce a mostrare tangibilmente la sofferenza e le forti conseguenze subite e affrontate da Amber, un’altra giovane vittima di stupro.

Unbelievable è una miniserie di denuncia che mette al centro la verità e l’importanza di raccontarla con fluidità e linearità, con un metodo quasi scientifico che riduce al minimo le distrazioni, il superfluo e gli abbellimenti e riporta una storia dall’inizio alla fine, mettendo in scena tutti gli step, le difficoltà e i dettagli di una vicenda che si sviluppa su due fronti e che si rivela dura da affrontare e necessaria da documentare.

Unbelievable è un true crime che ben assolve l’intento di informare e, di conseguenza, l’importanza di parlare di stupro, reato sottovalutato e argomento tabù.

Monica Viscido

Monica Viscido

Laureata in filologia moderna, cerca la sua strada. Adora leggere, guardare film e serie tv. Lotta quotidianamente contro la pigrizia e si mette sempre in discussione. Odia parlare di sé e stare al centro dell'attenzione, quindi in questo momento non si trova esattamente a proprio agio.
Post suggeriti

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca