Listing Is The New Reading

 In Letteratura

L’ansia dei regali, la voglia di passare un intero fine settimana davanti al camino, la mancanza di tempo, l’inevitabile sensazione che sia arrivato il momento di trarre le somme dell’anno quasi passato, le liste di Natale che vengono spammate su tutte le testate ancora prima che la gente inizia a parlare di lucine, decorazioni, ferie, viaggi, hanno la capacità senza pari di riuscire a soddisfare esigenze e curiosità di qualsiasi genere, e specialmente nei periodi di festa, sono fra gli articoli con la maggiore percentuale di visualizzazioni. Ce ne sono di tutti i tipo, dalla lista di idee regalo più originali, a quella sui 10 migliori panettoni artigianali, per poi arrivare a quelle sui libri migliori dell’anno, immancabile presenza nella terza pagina di un giornale o nella equivalenze sezione culturale di una testata on line.

Sarà per la loro struttura che rende la lettura dell’articolo scorrevole e veloce, sarà per la loro versatilità, per tutto questo e per molto altro le liste dei best/favorite books sono IL punto di riferimento, la ciliegina su una torta di dodici strati, a chiunque interessi esser aggiornato sulle pubblicazioni di maggiore successo e più riuscite nel mondo editoriale da inserire nella propria reading list.

Per chi ancora non è affetto da questa dipendenza, ecco qui un best of, il meglio del meglio delle liste in circolazione:

THE NEW YORK TIMES The 10 Best Books of 2018

Semplicemente la Bibbia delle liste letterarie, stilata dai redattori della testata americana, un elenco prezioso per chiunque voglia confrontarsi con i gusti e il giudizio critico di giornalisti fra i migliori al mondo.

 

THE LITERARY HUB The Ultimate Best Books of 2018 List

Emily Temple e la sua distintiva ironia ha esaminato tutte le migliori liste di libri di fine anno trovate sul internet, ha calcolato le loro scelte e capito quali sono quelli più raccomandati mettendo giù una lista di 16 libri, ritenendo di poterli definire i migliori che si possano aver letto nel 2018. Ma affida l’ultimo giudizio al lettore stesso.

 

RIVISTA STUDIO I libri del 2018

Questa rivista continua a farsi strada nel mondo del giornalismo di approfondimento culturale, e la sua lista di fine anno oè senz’altro da tenere in considerazione. I suoi redattori hanno selezionato i libri a loro opinione più rilevanti, dirompenti e discussi.

 

REPUBBLICA Robinson, i libri 

per le feste

Il supplemento domenica di Repubblica si veste interamente di Natale e diventa una guida in 24 pagine di consigli per gli acquisti e la lettura, con riguardo particolare per bambini e ragazzi. La vera chicca? I consigli letterari che le firme del giornale, del calibro di Eugenio Scalfari e Mario Calabresi, riservano a un pugno di personaggi pubblici, dal premier Giuseppe Conte al presidente americano Donald Trump.

 

INTERNAZIONALE Playlist

Numero extra della rivista, Playlist è un collettore di recensioni non specificatamente sui libri, comprendendo anche film, dischi, fumetti e videogiochi senza alcuna pretesa di farne una classifica, piuttosto dando ai lettori la possibilità di re-immergersi nell’anno che è stato per cercare di capire quanto è successo e dove ci stiamo dirigendo.

La sensazione più bella sarà poi spuntare le voci dei libri già letti, mai dimenticare di portare con sé una penna!

Giulia Mele

Giulia Mele

In un momento imprecisato di un giorno qualunque mi è capitato di innamorarmi follemente delle parole. Da Tucidide a Capote, faccio delle storie immaginarie e di quelle suoi giornali il mio pane quotidiano, alternando la lettura alla scrittura. Passerei la vita con lo zaino da viaggio in spalla, ma al momento vivo a Londra (e sì, ho la moka nella mia credenza).
Giulia Mele

Latest posts by Giulia Mele (see all)

Post suggeriti

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca