MarinellaMarinelli

About Marinella Marinelli

Estremamente ostinata e sospettosa, amante degli anni '80 e dei minipony, medaglia d'oro nella maratona di serie tv. David Bowie unico Dio.

Arctic Monkeys, Tranquility Base Hotel + Casino + tanta hype

Hype 1. (grosso) lancio (m.) pubblicitario, pubblicità (f.) sensazionalistica  2. (fam.) montatura (f.) giornalistica, gonfiatura (f.). 3. quella cosa che fa movere il sole e l'altre stelle nel 2018. Penso che la terza definizione sia la più corretta, addirittura più delle altre due canoniche, perché, si sa, “l’attesa aumenta il desiderio”, specie in un’epoca iperdigitalizzata come la nostra, [...]

maggio 13th, 2018|Musica|0 Commenti

George Ezra, Budapest-Barcellona in un secondo (album)

Il fatidico secondo album è un po' la bestia nera per quasi tutti gli artisti, come anche per George Ezra, quello di Budapest per intenderci. Il suo debutto, Wanted on Voyage, è stato quattro volte disco di platino, rimanendo nelle classifiche del Regno Unito per 122 settimane e diventando uno degli album più venduti di tutto [...]

aprile 4th, 2018|Musica|0 Commenti

Violence, l’ultimo album degli Editors che guarda al pop e all’elettronica

Ci sono degli amori difficili da dimenticare, e per me Tom Smith (e i suoi Editors) è uno di questi, nonostante le molte sperimentazioni, dall'elettronica dark al barocco, dalle tinte new wave alla fase un po' emo, sono sempre stata un'aficionada. Ed eccomi sempre presente anche adesso al sesto album, Violence. la copertina del disco [...]

marzo 30th, 2018|Musica|0 Commenti

BROCKHAMPTON – Saturation III, la boy band che fa rap

Lo ammetto, il mio più grande guilty pleasure sono le boy band, è più forte di me, non riesco a resistere, immaginate quindi me di fronte a una boyband che fa hip-hop... potrei scadere nel volgare quindi mi fermo qui. I BROCKHAMPTON sono un collettivo di rapper, fotografi, producer e visual artist nato per caso da [...]

gennaio 24th, 2018|Musica|0 Commenti

The Killers – Wonderful Wonderful – Recensione

Ci sono quegli amori che rimangono lì, ancorati al tuo cuore anche dopo delusioni cocenti, tradimenti o quant'altro. I Killers sono esattamente questo, nonostante siano andati peggiorando di anno in anno, non posso, o almeno, non ci riesco a odiarli. Hanno scritto "Mr. Brightside "e"When You Were Young" e tutti i miei personali inni degli anni [...]

settembre 26th, 2017|Musica|0 Commenti

Alt-J – Relaxer – Recensione

Quando penso agli Alt-J non posso che ricordare quel video parodia di quei due ragazzi che mostravano il processo creativo dietro le canzoni del gruppo. Non nascondo che è praticamente anche quello che penso della band, tornata a distanza di tre anni con un nuovo album, in cui a sorpresa hanno deciso di sfidare se stessi, [...]

giugno 11th, 2017|Musica|0 Commenti

Harry Styles – Harry Styles – Recensione

Avete presente quando vi trovate per caso a riguardare vecchie foto del liceo o delle scuole medie e pensare che fortunatamente si cresce? Beh, a quanto pare anche Harry Styles non sarà esente da ciò riascoltando la sua discografia. Il ragazzo sta cercando di diventare una rock star, nel vero senso della parola, dato che famoso lo [...]

maggio 25th, 2017|Musica|0 Commenti

Fabri Fibra – Fenomeno – Recensione

Si può ancora fare rap a 40 anni ed essere credibili? O meglio, si può fare rap in Italia a questa età ed essere presi sul serio o è solo qualcosa per ragazzini? Per rispondere a questo gran bel quesito degno della miglior settimana enigmistica, non possiamo che affidarci a Fabri Fibra, perchè è lui [...]

aprile 11th, 2017|Musica|0 Commenti

Mecna – Lungomare Paranoia – Recensione

Avere un fratello quindicenne è un po' una maledizione, specie se si è costretti a condividerci la camera nel periodo in cui inizia a scoprire a scena hip hop italiana, con una spiccata preferenza per la trap. Roba che più trash non si può. Un'agonia continua nel tentativo di scimmiottare la scena Americana, in un contesto totalmente diverso (e [...]

febbraio 22nd, 2017|Musica|0 Commenti

The XX – I See You – Recensione

Nulla mi manda più in bestia di questa semplice frase: "Ma sono diversi, non mi piacciono", perciò se siete tra quelle persone che non credono in un universo in continuo mutamento, questo disco non fa per voi, perchè gli XX sono cambiati totalmente rispetto al sound minimalista al quale ci avevano abituati. la copertina del disco [...]

gennaio 18th, 2017|Musica|0 Commenti