Carlo Maria Gallinoro

About Carlo Maria Gallinoro

Carlo Maria Gallinoro è nato a Napoli nel 1990. Dai 13 la musica diventa il suo secondo sangue, dai 20 la medicina diventa il suo percorso. Suona chitarra e pianoforte. Fotografa spesso la sua città. Capace di perdersi in un bicchier d'acqua, e di affrontare oceani aperti senza paura.

Nu Guinea, il suond di una Nuova (vecchia) Napoli

Ci sono tante frasi e luoghi comuni su Napoli. Forse l'unica verità è che una città del genere lascia una traccia indelebile in chiunque vi nasca, vi transiti o vi muoia. Lo sanno bene i Nu Guinea, duo partenopeo composto da Massimo Di Lena e Lucio Aquilina, da qualche anno di base a Berlino. Il [...]

maggio 25th, 2018|Musica|0 Commenti

Sting & Shaggy, la strana collaborazione che vi farà divertire

Sting e Shaggy hanno fatto un disco insieme. Forse non sono abbastanza incisivo. STING E SHAGGY HANNO FATTO UN DISCO INSIEME. Le collaborazioni sono un'arma a doppio taglio. Dal punto di vista artistico, la riuscita convergenza di voci ed anime di artisti diversi in uno stesso progetto dipende da come le caratteristiche di ciascuno sposino [...]

aprile 29th, 2018|Musica|0 Commenti

Gli X35 e l’importanza di fare rock a Napoli

Poche settimane fa scrivevo di chi tra gli artisti emergenti della musica italiana potrebbe spiccare in questo 2018. Rileggendo i nomi e facendo mente locale sulla regione di provenienza di ognuno di loro, mi sono tristemente fermato a riflettere sul fatto che nessuno di loro fosse campano e mi sono chiesto da quanto un artista [...]

marzo 9th, 2018|Musica|0 Commenti

Di chi sentiremo parlare in questo 2018? La top ten dei giovani che spaccano

Devo ammetterlo. Quando mi hanno chiesto di scrivere questo articolo, su quali artisti emergenti avrebbero fatto parlare di sé in questo 2018, ero molto scettico. Soprattutto su quali parametri prendere in considerazione. Il successo, in ambito musicale così come in generale nella vita, è fatto di tantissime variabili: talento, passione, fattore C, studio, fattore C, [...]

febbraio 21st, 2018|Musica|1 Commento

Cosmo è tornato, e vi farà ballare

Sembra quasi che esista un legame inscindibile tra l'elettronica di successo e il Piemonte. Sarà l'aria, sarà il Po o magari sarà il confine geografico con la Francia, nazione che ha regalato numerose gioie agli amanti della dance, dell'electro e del disco-pop, fatto sta che Torino è sempre stata un notevole hub per i producers [...]

gennaio 19th, 2018|Musica|0 Commenti

Queens of the Stone Age – Villains – Recensione

Dopo il grande successo e l'altissima qualità complessiva del precedente ...Like Clockwork i Queens of the Stone Age hanno deciso di prendersi una pausa, consapevoli, forse, che per non deludere le aspettative non avrebbero dovuto affrettare i tempi per un nuovo album, raccogliendo buone canzoni ed ottime idee. Ognuno si è dedicato a se stesso [...]

settembre 19th, 2017|Musica|0 Commenti

Fleet Foxes – Crack-Up – Recensione

Dopo ben sei anni dal loro secondo album, Helplesness Blues, che aveva riscosso grande successo tanto tra il pubblico quanto nella critica, i Fleet Foxes tornano dopo un lungo e tribolato periodo con Crack-Up. Nel 2013, al termine di un tour che li aveva visti impegnati per due anni, sembrava quasi che la band di [...]

luglio 24th, 2017|Musica|0 Commenti

Coez – Faccio un casino – Recensione

Non so voi come siete messi a livello di cultura culinaria. Personalmente sono molto scarso, la cucina che intendo io è di quelle caserecce, come la fa mammà, per cui tra un ragù e un sushi sarò sempre per il primo. Visto che non sono l'unico essere insopportabile su questo pianeta, qualche individuo con un [...]

giugno 29th, 2017|Musica|0 Commenti

Francesco Gabbani – Magellano – Recensione

Spoiler: in questo articolo NON si parlerà di Occidentali's Karma Porte in faccia, schiaffi e tumefazioni. Eppure un sorriso perennemente stampato in faccia, come quello di un bambino, sincero e contagioso. Francesco Gabbani si presenta così al suo pubbico, autentico e vivace, come se di colpi bassi non ne abbia mai subiti. Eppure è uno [...]

maggio 10th, 2017|Musica, Uncategorized|0 Commenti